fbpx
Now Reading
LOCKDOWN 2020: io dov’ero?: Testimonianze di vita concreta

LOCKDOWN 2020: io dov’ero?: Testimonianze di vita concreta

di Cristina Balestrini e Mirko Cannizzaro

TITOLOLOCKDOWN 2020: io dov’ero?: Testimonianze di vita concreta
AUTORECristina Balestrini e Mirko Cannizzaro
EDITORESelf Publishing
DATA USCITA14/06/2020
PAGINE140
GENERENarrativa
ISBN9798650520795

Trama

“Il Corona virus ci ha colpiti in ciò che ogni essere umano ritiene indispensabile: la libertà in ogni sua sfaccettatura. In molti casi ci ha privati della vicinanza degli affetti. Ci ha costretti a chiudere la porta di casa per uscirvi solo per motivazioni più che valide. Si, perché questo mostro invisibile è ovunque. Il contatto fisico con gli altri è diventato un ricordo, i baci sono proibiti. “State ad almeno un metro di distanza, indossate la mascherina, lavate spesso le mani” dicono.

In una mattina qualsiasi di lavoro, ad un metro di distanza, ci siamo guardati e ci siamo detti: “Dobbiamo fare qualcosa, dobbiamo dare voce ai nostri pazienti, ai nostri colleghi. E se li intervistassimo? Se ognuno avesse un suo piccolo spazio per esprimere ciò che ha dentro e buttarlo fuori?”

Così è nata l’idea di scrivere, di intervistare i pazienti, i nostri colleghi, fargli capire che noi ci siamo, che ognuno è importante, che per noi è indispensabile che tutti abbiano la possibilità di esprimere dolore, rabbia, frustrazione, speranza…

E mentre proseguivamo con le interviste abbiamo valutato che questi “arresti domiciliari” o “clausura non scelta” provocano un uragano di sentimenti anche in chi non è a stretto contatto con la psichiatria. Una volta tanto non vi è una netta separazione. Abbiamo quindi scelto di non amplificare uno stigma dando spazio anche ad amici e gente comune. Tutti insieme. Sofferenza e speranza sono nel cuore di ognuno.”

Gli autori

Cristina Balestrini, nata a Milano nel 1966, coordinatore infermieristico presso il Dipartimento di Salute Mentale di un ospedale milanese. Mamma impegnata, cattolica praticante, collabora attivamente con l’Associazione Rete L’ABUSO di cui è associata, ed è socio fondatore di Rete L’ABUSO Human Rights Connect. Già autore del libro “Chiesa: perché mi fai male?”; “Noi siamo… briciole di speranza” scritto in collaborazione con Mirko Cannizzaro; “FRANCESCO ZANARDI, parole, opere e omissioni di un dramma tutto italiano” scritto in collaborazione con Francesco Zanardi, pubblicati da Amazon.

Mirko Cannizzaro, nato a Cefalù nel 1989, terapista della riabilitazione psichiatrica presso il Dipartimento di Salute Mentale di un ospedale milanese. Trasferito al nord per lavoro, sceglie di rimanere e costruirvi il suo futuro. Ama il suo lavoro e si impegna per lo sviluppo della professione. Nel tempo libero coltiva la passione per la scrittura e si dedica allo sport. Già autore del libro “Noi siamo… briciole di speranza” scritto in collaborazione con Cristina Balestrini, pubblicato da Amazon.

Leggi anche

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© 2020 Il Prisma Comunicazione - Studio Giornalisti Associati
P.IVA 02787520648 - Informativa sul trattamento dei dati personali

Il sito Librando Magazine partecipa ai programmi di affiliazione dei negozi IBS.it e Amazon EU, forme di accordo che consentono ai siti di recepire una piccola quota dei ricavi sui prodotti linkati e poi acquistati dagli utenti, senza variazione di prezzo per questi ultimi.

E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza inequivocabile autorizzazione scritta dell'editore

Scorri verso l'alto