fbpx
Now Reading
“Lo strano caso del Rêverie” di Marcostefano Gallo

“Lo strano caso del Rêverie” di Marcostefano Gallo

Librando Magazine
TITOLOLo strano caso del Rêverie
AUTOREMarcostefano Gallo
EDITOREScatole Parlanti
DATA USCITA28/02/2020
PAGINE200
GENERENarrativa
ISBN9788832812718

Trama

Il Rêverie, lo zoo più importante di Parigi, versa in gravi condizioni economiche. Il signor Lemer incarica quindi il direttore, il viscido Truffault, di contattare un contrabbandiere di nome Igor Kovoc per far sì che si possa sopperire alla mancanza di fondi vendendo i cuccioli presenti in sovrannumero. Sarà il barbagianni Anselmo a informare gli abitanti dello zoo, che si riuniranno subito per trovare una soluzione. Scopriranno che l’unico modo di salvarsi sarà quello di evocare l’Arca dell’Alleanza. Per far ciò, bisognerà riunire i frammenti di una pietra, e solo il prescelto dalla profezia potrà compiere l’impresa: Benny, un cucciolo di foca. In una serie di peripezie fuori dal comune, dal Sudamerica al Polo Nord, i piccoli ma coraggiosi animali, protagonisti di questa magica avventura, riusciranno a salvare i loro amici dalle grinfie di Truffault e del malvagio Kovoc?

L’autore

Marcostefano Gallo vive in Calabria e si è laureato in Storia dell’Arte. Scrittore, cantante e autore della band Noir Col, ha esordito nella narrativa nel 2007 con L’arte di uccidere, a cui hanno fatto seguito Le parole del vento, L’infinito per me (2008) e La vendetta ha il mio stesso nome (2009). Con Ferrari Editore ha pubblicato il fortunato romanzo Circo Dovrosky (2016) e La fragilità dei palindromi (2018), che annovera il patrocinio onorario della Società Dante Alighieri di Cracovia.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche

© 2020 Il Prisma Comunicazione - Studio Giornalisti Associati
P.IVA 02787520648 - Informativa sul trattamento dei dati personali

Il sito Librando Magazine partecipa ai programmi di affiliazione dei negozi IBS.it e Amazon EU, forme di accordo che consentono ai siti di recepire una piccola quota dei ricavi sui prodotti linkati e poi acquistati dagli utenti, senza variazione di prezzo per questi ultimi.

E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza inequivocabile autorizzazione scritta dell'editore

Scorri verso l'alto