Fake Sud di Marco Esposito
Fake Sud
Autore: Marco Esposito
Pubblicato il: 6 Ottobre 2020
Editore: Piemme
ISBN: 9788856677102
Pagine: 320
Acquista su...:
Descrizione:

Perché i pregiudizi sui meridionali sono la vera palla al piede d'Italia.

Nel Mezzogiorno arrivano troppi soldi, che alimentano sprechi e inefficienze. Dipendenti pubblici in eccesso e scarsa voglia di lavorare, maggiore evasione fiscale e minor costo della vita: di fatto il Sud vive sulle spalle del Nord. Convinzioni diffuse anche fra molti meridionali, ma false, fake. Ci sono due Fake Sud: quello infido, sprecone e fannullone accusato di ricevere (mai visti) fiumi di sussidi e di rallentare le aree più produttive del Paese, e quello di chi – per reazione – alimenta un orgoglio inconcludente e vittimistico e si inventa una terra di impareggiabile ricchezza derubata dopo la feroce invasione piemontese del 1861. Ma poi c’è anche il Sud reale, in cui dilagano disoccupazione ed emigrazione, la sanità è sempre a corto di personale, i comuni non hanno soldi per i servizi, i fondi europei sono usati per compensare i tagli ai finanziamenti ordinari e l’alta velocità ferroviaria si è (letteralmente) fermata a Eboli. Perché i pregiudizi non sono innocenti, sono serviti a giustificare scelte politiche devastanti per il Mezzogiorno. Ma negare il treno a Catanzaro, l’asilo nido a un bimbo di Altamura, le cure vicino a casa a un malato casertano non è un danno che si fa alla Calabria, alla Puglia o alla Campania. È una menomazione del sistema Italia, che annaspa anche per questo. E stavolta non è una fake news.

Con prefazione di Alessandro Barbero

Marco Esposito
L'autore:

Marco Esposito, nato a Napoli nel 1963, è giornalista dal 1985 e si occupa in particolare di economia e finanza pubblica. Dopo le esperienze a Milano Finanza, La Voce e la Repubblica, dal 2000 lavora al Mattino. Dal 2011 al 2013 è stato assessore alle Attività produttive del Comune di Napoli. È autore, tra gli altri, dei libri Chi paga la devolution? (2003) e Zero al Sud (2018).