fbpx
Now Reading
“Tornanti e altri incantesimi”, in bicicletta attraverso Les 7 Majeurs con Giacomo Pellizzari

“Tornanti e altri incantesimi”, in bicicletta attraverso Les 7 Majeurs con Giacomo Pellizzari

Librando Magazine

Il libro, in uscita domani 22 aprile per Enrico Damiani Editore, è il racconto emozionante delle scalate dei passi resi celebri dalle grandi imprese del Giro d’Italia e del Tour de France. Sette cime con due bici in 48 ore

TITOLOTornanti e altri incantesimi. 48 ore, 7 cime, 2 biciclette
AUTOREGiacomo Pellizzari
EDITOREED-Enrico Damiani Editore
COLLANALogiche
DATA USCITA22/04/2021
PAGINE272
GENERESaggistica/Sport
ISBN9788899438814

È in uscita domani 22 aprile “Tornanti e altri incantesimi. 48 ore, 7 cime, 2 biciclette”, il nuovo libro di Giacomo Pellizzari pubblicato da Enrico Damiani Editore.

“Si sceglie di andare in bicicletta verso l’alto per cercare qualcosa che evidentemente più in basso non si trova”.

IL LIBRO

I francesi li chiamano Les 7 Majeurs: sono sette passi delle Alpi Marittime, tra Italia e Francia, resi celebri dalle grandi imprese del Giro d’Italia e del Tour de France. Ciascuno supera abbondantemente i duemila metri – il punto esatto in cui finisce la vegetazione e l’ossigeno comincia a rarefarsi. Un confine geografico, ma anche simbolico, filosofico, emotivo: quello tra ciò che crediamo di avere sotto controllo e ciò che invece è inafferrabile e, proprio per questo, più desiderabile.

Se riesci a scalarli tutti in sole 48 ore, entri a fare parte della prestigiosa Confrérie des 7 Majeurs, un ordine monastico ed esoterico, a metà tra setta religiosa e congrega di cavalieri jedi.

Per riuscirci ci vogliono allenamento, coraggio e, soprattutto, una certa predisposizione d’animo: essere, come Dante e Odisseo, come Springsteen e Jovanotti, come Nibali e Bartali, disposti a perdersi per ritrovarsi.

“Tornanti e altri incantesimi” è la storia di un viaggio in bicicletta che è anche un viaggio di iniziazione. Una costante ascesa (e discesa). Un’avventura di padri e figli. Tra fatica del corpo e divagazioni del pensiero, marmotte che fischiano e camosci che saltano, il racconto di due amici alle prese con un’epopea fatta di occhi, muscoli e passione. Con il naso all’insù.

Leggi anche

“48 ore, 7 cime, 2 biciclette”: in due giorni vedremo un condensato di paesaggi completamente diversi – montagne, laghi, fiumi, ghiacciai, boschi – e parallelamente vivremo forse tutte le emozioni di una vita. Scoramento, euforia, incertezza, rabbia, depressione, sorpresa, paura. L’armamentario completo delle emozioni umane.

L’AUTORE

Giacomo Pellizzari, una laurea in Filosofia, è copywriter, giornalista, scrittore. Ha 4 bici, 2 figli e una chitarra elettrica. Perde facilmente la testa per le salite over 2000. Pedalando ha scritto sei libri: “Ma chi te lo fa fare? Sogni e avventure di un ciclista sempre in salita” (Fabbri 2014, BUR 2019), “Il carattere del ciclista” (UTET 2016), “Storia e geografia del Giro d’Italia” (UTET 2017), “Gli italiani al Tour de France” (UTET 2018), “Generazione Peter Sagan” (66thand2nd 2019) e “Il ciclista curioso” (Rizzoli 2020) insieme al CT della nazionale Davide Cassani. È stato direttore editoriale di Bike Channel e collabora con numerose riviste, italiane e straniere, tra cui Alvento, Cyclist, Peloton Magazine e Rouleur. Sua la voce “Giro d’Italia” nel Libro dell’Anno Treccani 2017. Cura il blog ciclistapericoloso.com.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© 2020 Il Prisma Comunicazione - Studio Giornalisti Associati
P.IVA 02787520648 - Informativa sul trattamento dei dati personali

Il sito Librando Magazine partecipa ai programmi di affiliazione dei negozi IBS.it e Amazon EU, forme di accordo che consentono ai siti di recepire una piccola quota dei ricavi sui prodotti linkati e poi acquistati dagli utenti, senza variazione di prezzo per questi ultimi.

E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza inequivocabile autorizzazione scritta dell'editore

Scorri verso l'alto