fbpx
Now Reading
Daniel Lee e Alessandro Gazzola le nuove uscite di nottetempo

Daniel Lee e Alessandro Gazzola le nuove uscite di nottetempo

La casa editrice milanese inaugura il 2021 con i romanzi “La poltrona della SS. Sulle tracce di una vita nascosta” e “Tredici lune”, esordio narrativo per l’autore di “Come finisce il libro. Contro la falsa democrazia dell’editoria digitale”

Due le uscite di gennaio per nottetempo, che torna in libreria con altrettanti romanzi: “La poltrona della SS. Sulle tracce di una vita nascosta” di Daniel Lee e “Tredici lune” di Alessandro Gazzola.

TITOLOLa poltrona della SS
AUTOREDaniel Lee
EDITOREnottetempo
DATA USCITA21/01/2021
PAGINE400
GENERENarrativa
ISBN9788874528844

È iniziato tutto con una poltrona, con la scoperta di un fascicolo di documenti personali ricoperti di svastiche cuciti nel cuscino. “La poltrona della SS”, appena pubblicato da nottetempo nella traduzione di Fiorenza Conte, è la storia di ciò che accade dopo, mentre Daniel Lee segue la scia di telefonate, documenti, coincidenze e segreti di famiglia, per portare alla luce la vita del dottor Robert Griesinger di Stoccarda.

Chi era? Com’era stata la sua vita e perché ne aveva nascosto le cose più importanti in un cuscino? Lee rivela la strana vita di un uomo spinto dall’ambizione a entrare a far parte della macchina del terrore nazista. Man mano che approfondisce, la responsabilità di Griesinger come partecipante attivo ai crimini nazisti diventa più chiara, e allo stesso tempo ogni passo rivela come la vita dell’ufficiale fosse per lo più ignota ai figli e ai famigliari più stretti.

Alla fine della sua indagine, la storia di Griesinger si avvicinerà, inaspettatamente, a quella della famiglia di Lee. L’appassionante resoconto di Daniel Lee ci porta tra le seconde fila della dittatura nazista: non i “mostri” che abbiamo imparato a conoscere, ma le persone “normali” che hanno rappresentato la nervatura del regime.

L’AUTORE

Daniel Lee, storico inglese della Seconda Guerra Mondiale e specialista della storia degli ebrei in Francia e Nord Africa durante la Shoah, insegna Storia Moderna all’Università Queen Mary di Londra. Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo “Pétain’s Jewish Children” (2014), incentrato sulle sorti dei giovani ebrei sotto il regime di Vichy. Partecipa stabilmente al programma di BBC Radio 3 New Generation.


TITOLOTredici lune
AUTOREAlessandro Gazoia
EDITOREnottetempo
DATA USCITA28/01/2021
PAGINE204
GENERENarrativa
ISBN9788874528820

Tredici lune”, in uscita il prossimo 28 gennaio, è il primo romanzo di Alessandro Gazoia, autore di diversi saggi tra i quali “Come finisce il libro. Contro la falsa democrazia dell’editoria digitale” (minimum fax, 2014).

Elsa arriva in treno il venerdì, l’uomo che la ama, il narratore, l’aspetta in stazione. Si rivedono dopo molti mesi, vogliono stare insieme a lungo questa volta. La domenica Elsa già riparte. Dice che vorrebbe rimanere ma non può rimanere, è tutto così complicato e difficile in questo anno di tredici lune. Tra poche ore chiuderanno il Paese, deve tornare a Roma, dai suoi genitori anziani, dal suo lavoro, non può restare confinata chissà per quanto in un’altra regione, in una piccola città di provincia.

Leggi anche

Il narratore, editor di mestiere, sa che l’amore lontano è un nobile luogo comune letterario, sa pure come affrontarlo nelle pagine dei libri. Ma nella realtà di una pandemia che si fa sempre più incombente e di una relazione che diventa sempre più indecifrabile i romanzi non bastano. Dovrà dunque cercare da solo il senso e la direzione, giorno per giorno, nel presente recluso e confuso, nella speranza di poterla rivedere.

L’anno di tredici lune è un evento raro. Serve a riaccordare, nei calendari lunari, i movimenti della luna e del sole e ricorre solo sei volte in un secolo. Si dice che causi terremoti emotivi a chi è dotato di una spiccata sensibilità.

L’AUTORE

Alessandro Gazoia per minimum fax ha pubblicato “Come finisce il libro” (2014), “Senza filtro” (2016) e ha curato con Christian Raimo l’antologia “L’età della febbre” (2015). Nel 2018 ha pubblicato “Giusto terrore” per il Saggiatore. “Tredici lune è il suo primo romanzo”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Visualizza Commenti (0)

Lascia un commento

La tua email non sarà mostrata.

© 2020 Il Prisma Comunicazione - Studio Giornalisti Associati
P.IVA 02787520648 - Informativa sul trattamento dei dati personali

Il sito Librando Magazine partecipa ai programmi di affiliazione dei negozi IBS.it e Amazon EU, forme di accordo che consentono ai siti di recepire una piccola quota dei ricavi sui prodotti linkati e poi acquistati dagli utenti, senza variazione di prezzo per questi ultimi.

E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza inequivocabile autorizzazione scritta dell'editore

Scorri verso l'alto