fbpx
Now Reading
Borgogno, Buonfantino e Gambaro: le presentazioni degli autori di Nutrimenti

Borgogno, Buonfantino e Gambaro: le presentazioni degli autori di Nutrimenti

In rete e in televisione gli incontri per saperne di più su “Plastica, la soluzione siamo noi. Storie di donne, uomini e bambini che fanno la cosa giusta”, “Doppio Atlantico. Fra avarie, contrattempi e Covid” e “Dieci storie quasi vere”

Questo pomeriggio, in diretta su Facebook alle 18, Franco Borgogno sarà ospite di Gianluca Treccarichi nella rubrica letteraria “Autori emergenti a km zero”, per parlare del suo nuovo libro “Plastica, la soluzione siamo noi. Storie di donne, uomini e bambini che fanno la cosa giusta” Dieci storie, dieci testimonianze di persone che combattono in concreto l’inquinamento da plastica. Perché ognuno di noi può fare la cosa giusta.

TITOLOPlastica, la soluzione siamo noi. Storie di donne, uomini e bambini che fanno la cosa giusta
AUTOREFranco Borgogno
EDITORENutrimenti
COLLANAIgloo
DATA USCITA24/09/2020
PAGINE192
GENEREGeografia, atlanti, ambiente e agricoltura
ISBN9788865947753

IL LIBRO

Studi e ricerche recenti ci mettono in guardia contro il consumo eccessivo e spesso non necessario di plastica: la superficie terrestre e in particolare l’oceano sono letteralmente invasi da questo materiale, la presenza di microplastiche si riscontra ormai a qualsiasi latitudine. Chi può fare qualcosa di fronte a un’emergenza ambientale di tale portata?

La campionessa di sci Federica Brignone, il ricercatore Giuseppe Suaria, il fotografo americano Chris Jordan, la manager d’arte tedesca Nicole Loeser, le giovanissime sorelle indonesiane Melati e Isabel Wijsen o le imprenditrici egiziane Hend Riad e Maram Hazem, tra gli altri, raccontano le loro esperienze dirette, il loro contributo concreto alla soluzione del problema dell’inquinamento da plastica: le iniziative e campagne di sensibilizzazione che hanno raggiunto e coinvolto migliaia di persone, perché il primo passo è informare; i progetti innovativi che hanno rivoluzionato le dinamiche di produzione e aiutato gli strati più deboli della società; l’impegno civile per una legislazione che spinga verso una sempre maggiore sostenibilità.

Dodici storie di successo di persone che dal basso sono riuscite a giocare un ruolo importante nella lotta contro l’inquinamento, dimostrando che l’impegno individuale può fare la differenza e che ognuno di noi, a seconda delle proprie vocazioni, risorse e competenze, può fare la cosa giusta.

L’AUTORE

Franco Borgogno è giornalista, fotografo e guida naturalistica. Ha collaborato con diversi uffici stampa e testate giornalistiche, occupandosi di sport, cultura, politica, economia, cronaca e ambiente. Dal 2010 è tutor al Master in giornalismo ‘Giorgio Bocca’ dell’Università di Torino. È ambasciatore in Italia del 5 Gyres Institute. Nel 2017, sempre per Nutrimenti, ha pubblicato “Un mare di plastica Gli sconvolgenti risultati di una missione scientifica attraverso il passaggio a Nord Ovest”.

Sabato 5 dicembre

Domani, sabato 5 dicembre, a partire dalle 14.20, andrà in onda su Rai 1 l’ultima puntata stagionale di Linea Blu. Tra gli ospiti del programma, Francesco Felice Buonfantino racconterà, attraverso il suo libro “Doppio Atlantico. Fra avarie, contrattempi e Covid”, l’avventurosa traversata oceanica in regata e il difficile ritorno per mare obbligato dall’arrivo improvviso della pandemia. Sabato 12 dicembre l’autore sarà, inoltre, ospite della trasmissione di Radio Rai 1 Diari di Bordo.

TITOLODoppio Atlantico. Fra avarie, contrattempi e Covid
AUTOREFrancesco Felice Buonfantino
EDITORENutrimenti
DATA USCITA05/11/2020
PAGINE144
GENERENarrativa
ISBN9788865947876

IL LIBRO

Una barca veloce, Catty Sark, parte da Procida per partecipare un’altra volta all’Arc, la regata che ogni anno attraversa l’Atlantico da Gran Canaria ai Caraibi. A bordo un gruppo di velisti esperti, guidati dal comandante Francesco Felice Buonfantino, armatore della barca e noto architetto napoletano.

Ma quella che doveva essere, se non una routine, quanto meno un’esperienza conosciuta e già vissuta, si trasforma rapidamente in avventura. Prima a causa del rischio disalberamento per la rottura di una sartia, proprio quando Catty Sark è in testa alla regata, e i Caraibi ormai prossimi. Poi quando l’equipaggio scopre che, essendo nel frattempo esplosa la pandemia di Covid-19, il cargo che avrebbe dovuto riportare la barca in Italia ha annullato il contratto.

Non resta che tornare ai Caraibi, risalire a bordo e riattraversare l’Atlantico a vela, ma questa volta per lo più contro vento. Avversità che in realtà permetteranno all’equipaggio di sperimentare ancora una volta la bellezza e il senso stesso di navigare a vela.

L’AUTORE

Francesco Felice Buonfantino, architetto velista o, meglio, velista architetto, è al comando di una cooperativa (Gnosis progetti) che naviga nel turbolento mare delle professioni e di un Azurée 40’ con cui ha traversato tre volte l’Atlantico. Con la stessa barca ha partecipato, sempre in coppia, a diverse regate d’altura in Mediterraneo: Middle Sea Race, Roma per due e 151 Miglia lasciando sotto la chiglia oltre 50.000 miglia. Non riuscendo a lasciare il timone di una delle due attività, continua a navigare felice nei due mari nella speranza che gli equipaggi che lo supportano non si ammutinino troppo presto.

Giovedì 10 dicembre

“Il Calvino in diretta” è il ciclo di presentazioni online pensato per dare spazio ai libri finalisti del Premio Calvino 2019. Tra questi c’è “Dieci storie quasi vere” di Daniela Gambaro, una raccolta di racconti sulla maternità pubblicata da Nutrimenti che è stata finalista e ha ottenuto la menzione speciale al Premio Calvino 2019. L’appuntamento con l’autrice, che dialogherà con Benedetta Centovalli, è fissato per giovedì 10 dicembre, alle 18.30, in diretta streaming sulla pagina Facebook del Premio Italo Calvino.

Leggi anche

In “Dieci storie quasi vere” Gambaro racconta dieci storie possibili, offre dieci sguardi sul quotidiano di famiglie, coppie, madri, bambini. Dieci racconti scritti con una penna leggera e precisa, capace di narrare anche le cose più difficili, quelle terribili e scomode che sono così reali, da essere quasi vere.

TITOLODieci storie quasi vere
AUTOREDaniela Gambaro
EDITORENutrimenti
DATA USCITA08/10/2020
PAGINE136
GENERENarrativa
ISBN9788865947791

LA TRAMA

Un posto fresco e nascosto, dove vanno a finire tutti i palloni e i segreti d’infanzia. La ricerca di una tartaruga nel giardino di una famiglia pronta al trasloco. Un bambino che col primo sorriso sceglie a chi assomiglierà da grande. Un altro bambino nato così piccolo che sua mamma sogna le verrà ricucito nella pancia, fino a diventare maturo. Una donna che dimentica la figlia in automobile e va al lavoro, e non sa che le tartarughe piangono. Una babysitter che mangia solo pollo fritto, vuole diventare suora e dimentica il gas acceso, così disastrosa da essere tenera. Una stanza in più, dove di certo non può dormire un figlio, che nasconde qualcosa di pesante, qualcosa destinato forse a far crollare la casa intera. Due genitori che usano un inglese d’invenzione per parlare tra grandi e non farsi capire dai bambini. Una madre che ha perso un figlio e non si accontenta della logica e del buon senso, della matematica e della vita. E poi, una bambina luminosa, che attira le zanzare e non può mangiare i popcorn al cinema.

Daniela Gambaro sarà inoltre protagonista di una presentazione in diretta streaming su Instagram, ospite di Giorgia Negrini su @leggere_e_rileggere. Appuntamento domenica 13 dicembre alle 18.30.

L’AUTRICE

Daniela Gambaro è nata ad Adria, nel 1976. Si è laureata in Scienze della Comunicazione all’Università di Padova, ha frequentato il corso di Sceneggiatura al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e oggi lavora come sceneggiatrice per il cinema e la tv. Vive a Roma con il suo compagno e i suoi due bambini. “Dieci storie quasi vere” è il suo esordio nella narrativa.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© 2020 Il Prisma Comunicazione - Studio Giornalisti Associati
P.IVA 02787520648 - Informativa sul trattamento dei dati personali

Il sito Librando Magazine partecipa ai programmi di affiliazione dei negozi IBS.it e Amazon EU, forme di accordo che consentono ai siti di recepire una piccola quota dei ricavi sui prodotti linkati e poi acquistati dagli utenti, senza variazione di prezzo per questi ultimi.

E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza inequivocabile autorizzazione scritta dell'editore

Scorri verso l'alto